Approfondimenti


ANOMALIA OFFERTA ' GIUSTIFICAZIONI SOPRAVVENUTE, MODIFICHE, COMPENSAZIONI TRA SOTTOSTIME E SOVRASTIME ' POSSIBILITà ' LIMITI (ART. 97 D.LGS. N. 50/2016) Consiglio di Stato, sez. V, 10.10.2017 n. 4680     Va ribadito il consolidato indirizzo giurisprudenziale (su cui A.P. 29 novembre 2012, n. 36), a mente del...


 Definizione delle controversie relative all'affidamento e l'esecuzione dei lavori. Principi e regole per la tutela giurisdzionale e non, con particolare riferimento alal giurisdzione, all'arbitrato ed all'istituto dell'informazione preventiva di cui all'art.243 bis del cpa.. La materia della tutela nel settore dei...


Nella cessione di ramo d'azienda i lavoratori e i beni materiali devono preesistere inscindibilmente come struttura unica e materiale. Il principio è stato di recente ribadito dalla Cassazione con la sentenza n. 1316 del 19 gennaio 2017. Nei fatti una società di telecomunicazioni aveva ceduto l'attività di call center ad...


RINNOVO E PROROGA DELL'APPALTO
Con l'entrata in vigore del D.Lgs. 50/2016, lìistituto giuridico della proroga e l'istituto del rinnovo del contratto d'appalto (di durata), un tempo distinti e facilmente distinguibili, di fatto, sono stati sovrapposti sino a coincidere, tant'è che oggi, nella disciplina del Codice dei contratti i due termini, proroga e rinnovo, sono da ritenersi dei sinonimi. Il maldestro utilizzo dell'uno o dell'altro istituto può, ancora oggi, determinare contenziosi. Proviamo, quindi, ad esemplificare il contenuto delle clausole di proroga e di rinnovo ed a chiarirne il corretto utilizzo.

 Rimessa alla Corte di Giustizia la questione se il requisito di qualificazione richiesto dalla stazione appaltante, e derivante dall’importo dei lavori da affidare, possa essere integrato attraverso una sommatoria degli importi per i quali risultano qualificati i soggetti indicati nella terna dei subappaltatori Consiglio di Stato, sez....


 Rimessa alla Corte di Giustizia la questione se il requisito di qualificazione richiesto dalla stazione appaltante, e derivante dall’importo dei lavori da affidare, possa essere integrato attraverso una sommatoria degli importi per i quali risultano qualificati i soggetti indicati nella terna dei subappaltatori Consiglio di Stato,...


 Maxideroghe e correzioni al codice degli appalti in vigore da oggi. Il decreto Semplificazioni sbarca finalmente in Gazzetta Ufficiale (Gazzetta n. 178 del 16 luglio) con il numero 76/2020. Il provvedimento da 65 articoli pensato per dare una scossa gli investimenti accelerando le procedure per l'assegnazione delle commesse pubbliche...


 L’affidamento diretto nei limiti delle soglie di cui all’articolo 35 del Codice Il Decreto Legge c.d. Semplificazioni, in Gazzetta Ufficiale dal 17 luglio 2020, anche per i settori dei servizi e delle forniture, fino al 31.07.2021 – per atti di avvio del procedimento adottati nel range temporale 17/07/2020-31/07/2021...


 Il nuovo quaderno operativo ANCI L’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) ha reso disponibile un utile quaderno operativo che analizza gli aspetti applicativi del Decreto Semplificazioni (d.l. 76/2020) dopo la sua conversone in legge. Il quaderno (uscito il 16 ottobre) è denominato “Gli...